Testimonianze

Scopri cosa dice chi ha già corso con Maurizio

Maratona di Milano 02/04/2017 – Ringrazio il mio allenatore Maurizio Di Pietro che mi ha preparata per questa fantastica avventura, una amico, una guida, una persona semplice e umile che ama quello che insegna e mi ha preparata per uno splendido rientro in Maratona. GRAZIE PROF. Maratona di Milano 02/04/2017 in 2h 40’.

ELISA STEFANI

Maratona di Milano 02/04/2017 – Un ringraziamento particolare al mio allenatore prof. Maurizio Di Pietro con cui sono ripartito da zero a giugno dello scorso anno. A novembre abbiamo ottenuto il personale sulla mezza maratona ed oggi questo risultato che mi consente di abbassare di circa 30 min il pb sulla maratona in un colpo solo. Grazie al prof. Per aver creato un  gruppo di allenamento dove le persone si rispettano e si aiutano ed in cui un “tapascione” come me si sente un atleta. Maratona di Milano 02/04/2017 in 3h 03’ 10

FABRIZIO LAVEZZATO

Sono partito da zero e dopo 60 giorni prima gara competitiva, molto soddisfatto del lavoro svolto. Il ringraziamento va al prof. Maurizio Di Pietro, 21km di Ravenna in 1h 21’ 42’’, 8 °classificato di categoria, ne ho lasciati dietro 1400 grazie prof. dal tuo allievo Carlo Semino.

CARLO SEMINO

Gara Biella – Oropa 29/07/2017, corsa sotto l’ora e ben tre minuti in meno rispetto alla mia miglior prestazione del 2105. Vorrei ringraziare in modo particolare il prof. Maurizio Di Pietro per gli ottimi allenamenti nell’arco di questi mesi. Gara Biella-Oropa in salita 12 km in 59’ 45″.

PAOLO MARTINOTTI

Per il Prof. Maurizio Di Pietro nella corsa non esistono barriere ed è per questo che in completa autonomia ha unito 46 runners e li ha preparati per 2 mesi dettagliatamente. 40 atleti il 6/11 hanno ottenuto i loro primati personali o personal stagionali a Ravenna alla maratona o mezza maratona o 10 km, grazie.

FAUSTO GUZZO

Maratona di Ravenna 06/11/2016 – Chiudo la mia super stagione 2016 con il personale in maratona grazie a tutti e in primis al mio coach Maurizio Di Pietro che ha creduto in me. Maratona di Ravenna 06/11/2016 in 2h 59’ 00’’

GIUSEPPE D’ANDREA

Dopo il mio infarto, avevo un solo obiettivo, mettermi in forma, la vita sregolata del passato doveva terminare ora! Con Maurizio abbiamo intrapreso un percorso che giorno dopo giorno mi ha portato a potenziare il mio cuore, a tal punto che in nessun esame si notava la cicatrice dell’infarto in quanto il cuore con l’allenamento era diventato molto più grande e più forte. Da una semplice uscita di jogging mi sono ritrovato ben presto a partecipare alle mezze maratone, come ad esempio quella di Milano conclusa con il tempo di 1h 28’ 03’’, di Firenze 1h 26’ 43’’, di Piacenza 1h 24’ 12’’. Ad un certo momento ho preso la decisione di correre la maratona, a molti può sembrare alquanto strano, ma prima non ci avevo mai pensato, non mi interessava. Il tutto è successo nel giro di pochi istanti. Al termine di una seduta di allenamento, prima ancora di entrare in doccia, mi dice: “con il motore che ti ritrovi, ormai puoi correre su tutte le distanze”,  colto di sorpresa esclamo, anche la maratona. “Sì! Certo”.

Maurizio mi invia il libro che sta scrivendo. “Mi farebbe piacere poter inserire anche la tua testimonianza sulla maratona che abbiamo preparato a Livorno nel 1997, non è da tutti arrivare fino in fondo con un infarto alle spalle”. Quando taglio il traguardo, sono trascorse 3 ore 28 minuti e 12 secondi. EMOZIONE PURA per uno che doveva rimettersi solo a camminare!

E’ proprio vero come scrive l’autore di questo libro:  “Le distanze non si misurano in Km, ma in sogni da realizzare”.

 Commerciante infartuato amante della corsa, capace di correre sotto il muro delle 3h e 30’ la Maratona.

GIUSEPPE MASSERATI

Maratona di Torino – Questo risultato non è assolutamente casuale, ma arriva da un lavoro programmato, ben costruito, e soprattutto fatto con impagabile passione da Maurizio Di Pietro, che non smetterò mai di ringraziare per il cuore che ci mette.

EMANUELE MASSONI

Gara Cortina Dobbiaco 04/06/17, dopo il mio personale in maratona di 2h 42’ a 46 anni. Oggi una gara bellissima 30km e 3 class di categoria. Grazie all’amico e allenatore Maurizio Di Pietro che mi ha permesso di raggiungere questi risultati.

ANGELO PANUCCI

Maratona di Milano 02/04/2017 – Ultimi metri di una maratona complicata, ma sempre grandi emozioni, esce un 2h 56’ 11’’ prof. Maurizio Di Pietro i fatti ti hanno dato ragione grazie.

PAOLO DALIA

18 settembre 2016 allenamento collettivo, 50 atleti si affidano a Maurizio Di Pietro per intraprendere un percorso di preparazione e ben 42 otterranno poi il loro primato personale (video integrale sulla mia pagina facebook) ospite a sorpresa Valeria Straneo miglior atleta italiana in maratona – olimpionica a Londra e Rio e detiene il Record italiano con 2h 23’ 44’’

GRUPPO ATLETI