Giro Podistico del Monferrato

5° GIRO PODISTICO DEL MONFERRATO 28 – 29 aprile 2018

 

Dolci colline ricoperte da vigneti, piccoli paesetti circondati dai campi coltivati, chiesine e castelli medievali, profumi castagne, tartufi e vini, tutto immerso in un’atmosfera mista di tranquillità e bellezza dove uomini e natura da secoli hanno saputo creare un armonioso connubio.

I luoghi del Monferrato, regione storica del Piemonte che si estende tra la provincia di Alessandria e quella di Asti, sono ambienti dalle infinite sfumature che dai toni caldi dell’autunno passano ai toni verdi della primavera sorprendendo e conquistando i cuori di chi viene a visitarli.

Patrimonio dell’UNESCO è qui che si coltivano le famose nocciole piemontesi, le viti con cui si producono i pregiati vini quali Bonarda, Grignolino e Barbera ed è proprio qui che si trova l’oro del Piemonte, il Tartufo.

Qui storia, architettura, arte, artigianato e tradizioni, convivono in un paesaggio  unico, straordinario e tutto da scoprire.

Al centro di questo territorio, troviamo Casale, capitale del Monferrato, dove sorgono alcuni tra i più bei palazzi nobiliari del barocco piemontese e l’imponente Castello del Monferrato.

Nei dintorni, troviamo i borghi, i castelli, le chiese tra i filari, le cantine, i mulini e il Parco naturale del Po, un’area incontaminata in cui entrare in contatto con la natura e il fiume.

Il Monferrato è fatto di angoli incantevoli da scoprire con lo spirito dell’andar per genti, degustare profumi e sapori della tradizione, e immergersi nei colori di madre natura per ritrovare benessere, relax e sperimentare una diversa e più naturale concezione di vacanza e di tempo libero.

In questo territorio fatto di luoghi incantevoli e preziosi nell’ultimo fine settimana del mese di aprile e più precisamente nel week-end del 28/29 aprile 2018 andrà in scena la quinta edizione del Giro Podistico a Tappe del Monferrato, la due giorni di gare sulle colline dei comuni di Treville, Ozzano, Cella Monte, Sala Monferrato, Cereseto e Ottiglio.

Organizzato dal Professore Maurizio Di  Pietro, in collaborazione con Accademia dello Sport A.S.D., e la società Brancaleone Asti e dai comuni di Treville, Ozzano, Cella Monte, Sala Monferrato, questo evento rientra nel circuito di manifestazioni regionali di corsa su strada valide per il Campionato Provinciale FIDAL Alessandria 2018.

Questa quinta edizione del Giro del Monferrato ha quest’anno l’obiettivo di crescere, sia in fatto di numero di partecipanti sia in fatto di premi da destinare ai podisti.

Questa manifestazione sarà un po’ più Tour che Giro, anche se i profumi e i colori delle colline tenderanno al Barbera, piuttosto che allo Champagne.

Due giorni di gare o meglio un arco di 18 ore, dove si svolgeranno due competizioni totalmente diverse tra loro: circa 19 Km, da percorrere in massima concentrazione e con una corretta distribuzione dello sforzo tra le due tappe. Per non arrivare stremati alla seconda tappa infatti bisognerà gestire al meglio la prima.

 

REGOLAMENTO


La manifestazione è esclusivamente competitiva. Non saranno accettate partecipazioni a titolo non competitivo.

A questo evento podistico possono partecipare:

– Gli atleti italiani e stranieri tesserati FIDAL, nati nel 1999 e anni precedenti e i tesserati per gli enti di promozione sportiva (EPS) in possesso di certificato medico agonistico.

– Gli atleti italiani in possesso di RUNCARD nominativa, che abbiano un’età minima di 20 anni, sottoscrivibile on-line sul sito FIDAL (www.fidal.it), abbinata a certificato medico d’idoneità agonistica specifico per l’atletica leggera; saranno inseriti in classifica ma non potranno accedere al montepremi.

– I tesserati FIDAL per le categorie Allievi/Allieve e EPS nati negli anni 2001 e 2000 potranno partecipare solo alla seconda tappa.

– I possessori del solo certificato medico agonistico potranno partecipare sottoscrivendo tessera ACSI comprendente copertura assicurativa al costo di 5 euro.

  • In base alla Convenzione Atletica Senza Frontiere, gli atleti stranieri tesserati per i Cantoni Ticino e Vallese e i Dipartimenti Rhone-Alpes, Provence e Cote d’Azur.

Per iscriversi occorre essere tesserati alla Fidal o ad un EPS riconosciuto dal CONI (AICS, UISP, CSI, ecc.).

 

 

Coloro che solitamente corrono come “non competitivi” qui non potranno farlo. Se però sono in possesso di certificato medico agonistico non scaduto, esibendolo e pagando un’assicurazione giornaliera all’iscrizione, entreranno in classifica come i tesserati.

Sarà possibile iscriversi anche alla singola gara, che avrà un costo maggiore, e con diritto alla classifica finale. Chi non correrà una gara verrà classificato infatti col tempo dell’ultimo arrivato più la penalità di 2 minuti.  Sarà la somma dei tempi di ogni singola gara a determinare le posizioni di classifica.

 

PACCO GARA


Il pacco gara sarà ricco ovvero comprenderà vari prodotti e un capo tecnico, maglia o pantaloncino che verrà consegnato a tutti i partecipanti e dove vi saranno impressi gli stemmi dei quattro Comuni patrocinanti.

N.B.: La gare si svolgeranno con qualsiasi condizione atmosferica.

IL SOCCORSO E LA SICUREZZA


A tutte le tappe saranno presenti un medico e l’equipe di soccorso dotata di defibrillatore. Il servizio di sicurezza sarà assicurato da Alpini e volontari a vegliare sugli incroci dei paesi e sulle strade provinciali  in stile-task force e, in quanto Provinciali, sabato e domenica, con copertura radio totale del territorio, ci sarà la presenza della Guardia Ittica Arci-Pesca FISA e di volontari, a titolo personale, ma con esperienza di protezione civile; il tutto sotto un unico coordinamento.

 

CURIOSITÀ


Il Giro Podistico del Monferrato è organizzato ufficialmente dall’Accademia dello Sport, società milanese che ha nel Professor Maurizio Di Pietro il presidente, sotto l’egida dell’ACSI (Associazione Centri Sportivi Italiani) di Milano.

A titolo personale saranno presenti, in veste di collaboratori per la buona riuscita della manifestazione celebri uomini di sport monferrini.

L’ultima tappa, domenica, potrebbe riservare una gradevole sorpresa con la presenza di (almeno) un ospite di prestigio in qualità di testimonial.

Per i più piccoli stiamo organizzando una gara promozionale che avrà luogo ad Ozzano presso il centro sportivo la domenica nel primo pomeriggio.

 

PROGRAMMA


1° Tappa
-> sabato 28 aprile Sala – Cereseto – Ottiglio – Sala

GARA di 11 km di percorso collinare, prevalentemente asfalto con Partenza presso Monferrato Resort di Cereseto.

ORE 16.00 Ritrovo concorrenti 

ORE 17,00 Partenza

Percorso: Questa sarà la prova più dura del giro. Undici Km con una prima discesa in valle a coprire 48 mt di dislivello, quindi su per la strada in parte sterrata e successivamente asfaltata e rotta su Ottiglio dove, più o meno all’altezza dell’incrocio che riporta a Sala, si saranno risaliti ben 119 mt.

Da quel punto fino all’ottavo Km sarà tutta discesa fino al fondo valle di Sala Monferrato, per poi risalire in direzione e Cereseto ed infine rientro verso l’arrivo presso Monferrato Resort di Cereseto.

 

2° Tappa -> domenica 29 aprile Treville – Ozzano – Cella Monte – Treville

GARA Crono individuale di 8 Km con partenza davanti al Salone Comunale di Treville.

ORE 9.30 Prima partenza – a seguire partenze ogni 30’’/1minuto ad ordine invertito di classifica del giorno precedente.

Più precisamente: alle 9,30, da Treville  si darà il via al concorrente ultimo in classifica del giorno precedente. Da quel momento, tassativamente, ogni 1 minuto partirà il cronometro per un altro atleta, in ordine inverso di classifica. Tradotto, significa che il ritardo a presentarsi al via si paga salato; il proprio tempo starà già scorrendo e verrà irrimediabilmente conteggiato.

N.B.: Nessun ricorso verrà accettato.

Percorso: Da Treville si va in direzione verso l’uscita del paese per poi imboccare la salita che porta a Cella Monte sotto il territorio de comune di Ozzano, guadagnando la bellezza di 103mt.

Arrivati a Cella Monte si effettuerà, un giro che comprende la circonvallazione e la salita in centro paese di via Dante Barbano con un dislivello di 61 mt. In questo contesto, si prospetta uno scenario da favola nel passaggio tra i muri tufacei del centro storico del celeberrimo “comune fiorito”.

Il ritorno ripercorre la strada dell’andata questa volta in direzione Treville con una vista mozzafiato del paese contornato dall’arco alpino.

 

PREMIAZIONI

Al termine del Giro Podistico seguiranno le premiazioni presso il comune di Treville.

Saranno premiati:

  • I primi 10 assoluti Maschili
  • Le prime 5 assolute Femminili
  • I primi 3 di ogni categoria M/F
  • Le prime 5 Società con maggior numero di iscritti

La classifica sarà determinata sommando i tempi di tutte e due le tappe.

N.B.: I tesserati (EPS) NON potranno essere premiati con i buoni valore come da convenzione FIDAL/EPS

 

Per partecipare anche tu al Giro contatta

Maurizio Di Pietro
Cell.: +39 348 87 50 748
Mail: mauri.dipi@gmail.com